7 giugno 2011

cose che c'è da dire #1 - autoproduzioni

Ad intervalli più o meno regolari, esce sempre fuori il discorso autoproduzioni all'interno del mondo del fumetto.

Io sono sempre stata contraria, che mi ha sempre dato l'idea che fosse tipo fotocopiarsi le pagine di fumetti, distraendo la bidella, alle medie. Non esattamente una cosa professionale, insomma.

Il fatto è che, dopo un'esordio scoppiettante con 3 albi in 1 anno (felice e stressante 2009), nella mia vita c'è stata un po di calma piatta.
un po troppa per i miei gusti che credevo che tempo massimo 6 mesi, arrivasse mister ti-do-4-mila-euro-al-mese-se-disegni-per-me-a-vita.
così allo spumeggiante 2009 è seguito un 2010 fatto di sole tavole di prova. per tutto e tutti.

come funzionano le tavole di prova? funzionano a coito interrotto:
  • trovi uno sceneggiatore di cui ti piacciono le storie,
  • ti studi personaggi ed ambientazioni fino a fartele piacere,
  • fai 3-4 tavole, e poi, quando ormai la storia ti sta appassionando e non vorresti far altro che metterti felice a disegnare tutte le restanti tavole.....smetti.
  • aspetti le risposte e poi ricominci da capo con un altro progetto.
roba da pazzia in tempi brevi.
tutto questo preambolo, per dire che, ormai, a metà del 2011, ho capito che:
  • mister 4milaeuroetc tarda ad arrivare,
  • se vedo passare altre tavole di prova, sbarello,
  • se non mi metto al lavoro su una storia lunga, entro breve, vado in astinenza e me pigliano le convulsioni. (questo punto è stato leggermente sedato grazie al lavoro per l'ospedale pediatrico in corso)
  • un eventuale collaborazione con i corrispettivi italiani di mister 4milaeuroetc non mi darebbe la possibilità economica di camparci e quindi di smettere di fare il tecnico della neurofisiologia, quindi.....

quindi?

autoproduzione.


mi dispiace solo che tempo fa ne ho rifiutata una con gente decisamente interessante per colpa dei preconcetti dogmatici di cui sopra. se mi leggi, sono pentita, riparliamone! :)

per tutte le specifiche tecniche della storia in questione, per ora sappiate solo che:
  • sarà una storia fighissima e tamarra che non vedo l'ora di disegnare e che, se mi trovassi dall'altra parte non vedrei l'ora di leggere,
  • l'uscita prevista è per una importante fiera di settore :p
  • ancora non ho ufficialmente cominciato a lavorarci su, ma appena lo farò comincerò con il processo acquolina-in-bocca con succulente preview,
  • la storia non è mia, ma del solito folle,
  • adoro gli elenchi puntati.. :D

stay tuned! ;) Best Blogger Tips

2 commenti:

irn (irene fornari) ha detto...

allora buona fortuna e inculo alla balenaaaa!!!

>.<

Vanessa Cardinali ha detto...

..speriamo che non caghi!! :p

grazie Irene,
ciao! :)